• Nicolò Gaetani

Distillare l'Essenza stessa della Vita

Gli Oli Essenziali stanno alle Piante come l'Anima sta agli Umani. Racchiudono in sé quel concentrato di forza, emozioni, Vita, che andiamo cercando – spesso invano – dentro di noi.


In una sola goccia si trova la storia della Pianta da cui sono stati estratti, e ci permettono, se distillati e usati correttamente, di colmare il vuoto che separa i due Mondi, quello animale a cui apparteniamo e quello vegetale.


L'estrazione degli Oli Essenziali è un processo Alchemico, e noi, nell'avvicinarci alla Pianta, dobbiamo comportarci da Alchimisti: in punta di piedi, con rispetto e con la consapevolezza di recarle un torto, strappandola alla Natura per distillarla. Però lo scopo è alto: con la distillazione fissiamo nel Tempo (e simbolicamente nell'Eterno) un istante della sua Vita, la spogliamo della Materia e racchiudiamo tutta la sua Energia, la sua grandezza in una microscopica goccia. Il rapporto che così si instaura fra Uomo e Pianta trascende i confini del qui ed ora e si avvicina a quello di chi, prima di iniziare la mietitura, raccoglie il suo grano migliore per farne sacrificio al Divino.


In questo rapporto sta la magia della distillazione delle Essenze: i due Mondi, vegetale ed animale, smettono di essere separati, e si riuniscono in quell'Unità da cui entrambi discendono.Non sono parole a caso: Anima, Divinità, Energie Sottili sul nostro Pianeta si confrontano con una vita codificata nel DNA, che si è diversificata nel corso di miliardi di anni a partire da un singolo amminoacido, un frammento di cellula in grado di replicarsi autonomamente. A livello inconscio, anzi pre-conscio, parliamo ancora la stessa lingua, ma pochi di noi sono in grado di ricordarsene.


Io certo non ero fra questi, nonostante la grande passione per i Boschi, fino all'incontro con Carlo Signorini. Erborista da una vita, conoscitore dei segreti delle Piante e delle Energie che regolano il nostro Mondo, mi ha trasmesso una piccola parte della sua Conoscenza, l'Alambicco e i rudimenti della Distillazione. Il resto l'ha fatto una profonda passione per le Conifere – alberi magnifici, che regnano sulla Terra da milioni di anni. Nella costanza e nella fatica del lavoro nel Bosco, nel rapporto che si instaura con ogni Pianta sramandola a mano, nei quintali di aghi e nei giorni necessari ad ottenere un solo litro di Olio Essenziale, si trova facilmente la chiave che apre le porte all'intuizione del Grande Segreto.


A volte mi capita la fortuna di distillare un Albero particolarmente antico, ricordo soprattutto un vecchissimo Cirmolo. Abbattuto dalla tempesta Vaia, su un ripido versante esposto a Sud, nel suo tronco ho contato più di 500 anelli. Pulendolo per portare gli aghi in laboratorio, faticando sotto il suo peso, e finalmente distillandolo, ho avuto la piena consapevolezza di distillare l'Essenza stessa della Vita.


Anche questo fa parte delle meraviglie degli Oli Essenziali: a chi ha una mente aperta, libera, possono far riaffiorare memorie antiche, di Vite vissute chissà quando, in maniera così prepotente da farci vivere delle “esperienze mistiche” e da spingerci a cambiamenti anche importanti nella percezione che abbiamo di noi stessi e del Creato attorno a noi; nella mente chiusa, affaticata da una Vita di imposizioni, dall'inquinamento dell'Aria, dei Pensieri, del Cibo, porta comunque un piccolo, quasi invisibile seme che, se curato a dovere, non mancherà di germogliare.


La magia degli Oli Essenziali si manifesta anche nelle loro virtù terapeutiche: la Pianta cede la sua Essenza quando è ancora viva, carica di Energia, e questa si mantiene forte, anche costretta in un flaconcino di vetro. Non appena la “liberiamo”, ne entriamo in contatto, la sua Energia viene assimilata tramite il Naso e trasmessa elettricamente in tutto il Corpo. Segue, con più calma, l'effetto chimico dell'Essenza, non appena le molecole di cui è costituita entrano in circolo.


Mi fermo qua, con la speranza di aver lasciato qualche piccolo spunto di riflessione.


(Da un articolo pubblicato sul numero di Settembre di Eudonna - edizioni Il Sextante - chi volesse ricevere una copia della rivista mi contatti!)

72 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Alberi parlanti...!

Fino a poco tempo fa le Piante non erano considerate Vita. Non si muovono, non pensano, sono – per l'appunto – “vegetali”. È solo negli ultimi decenni che la scienza ha iniziato a scoprire verità già

Due parole sulla pandemia.

In questo periodo l'epidemia sta sconvolgendo le nostre Vite. Tutto ruota intorno al Virus. E ci chiediamo spesso perché sta succedendo, cosa potevamo fare per prevenirla, come mai proprio adesso.

E così, ci siamo

Ho aperto ErbeLuna nel 2017. Da inizio 2018 mi avete trovato in tanti, tantissimi, a mercati, Mostre, Fiere, in tutto il Nord e il Centro Italia. Con ognuno di Voi ho avuto uno scambio personale, dire

Pagamenti e spedizioni

Puoi pagare con PayPal, Visa, MasterCard e tutte le principali carte di credito.

Spediamo in tutta Italia con corriere GLS (24-48 ore). La spedizione è gratuita per tutti gli ordini superiori a 45€ (per Calabria, Sicilia e Sardegna 60€). Per gli ordini di importo inferiore la spedizione costa 5€ (7€ per Calabria, Sicilia e Sardegna).

Spediamo in Europa e nel Mondo con Raccomandata Internazionale. La spedizione è gratuita per tutti gli ordini superiori a 60€. Per gli ordini di importo inferiore la spedizione costa 7€.

Per le informazioni dettagliate su spedizioni e resi vai alla pagina dedicata.

Per contattarci...

ErbeLuna di Nicolò Gaetani

Fraz. Carbonare 2

38030 Capriana (TN)

Telefono +36 366 4231415

nicolo@erbeluna.it

Aiuto

Seguici

© by ErbeLuna

Fraz. Carbonare 2

38030 Capriana TN

C.F. GTNNLR86L07F205B; P.IVA 02508350226

0
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram